DIRITTO CANONICO

J019 – Storia dei rapporti tra Chiesa e Stato

A. BUCCI

Informazioni sul corso

Professore: Alessandro Bucci buccialessandro@hotmail.com

Programma: Ven. I-II, 2° sem., 2 cr., 3 ECTS

Contenuto

Lo studio dei rapporti tra la Chiesa e gli Stati dal punto di vista storico e storico-giuridico risulta fondamentale per comprendere lo sviluppo del tema della libertà religiosa. Attraverso un’attenzione congiunta alle tipologie dei rapporti che si evidenziano nel “separatismo”, nel “giurisdizionalismo” e nella “teocrazia”, lo Studente sarà aiutato a comprendere la congiuntura europea dei grandi poteri internazionali come origine della “questione romana”, e la fine del potere temporale dei Papi nel 1870. In pari tempo sarà in grado di contestualizzare l’eversione dell’asse ecclesiastico in Italia e in Europa come punto di arrivo sia della contrapposizione tra illuminismo e positivismo giuridico, sia della ricerca della memoria storica e dei temi morali della Chiesa che furono alla base della stessa “questione romana”.

Scopo

Comprendere la centralità del ruolo della Chiesa in Italia e la sua ricaduta nei rapporti internazionali con Stati europei e oltre.

Bibliografia

A.C. Jemolo, Chiesa e Stato in Italia negli ultimi cento anni, Torino 1990.