LITURGICA

LA013 – La Liturgia siro-malabarese attraverso i secoli

P. PALLATH

Informazioni sul corso

Professore: Paul Pallath pallathpaul@gmail.com

Programma: Lun. V-VI, 1° sem., 2 cr., 3 ECTS)

Contenuto

  • La liturgia siro-malabarese come liturgia siro- orientale.
  • Aspetti particolari della liturgia s.m.
  • Deformazione della liturgia s.m.: cambiamenti effettuati dai vescovi caldei sotto la pressione dei missionari latini (1500-1597), il sinodo di Diamper e l’occidentalizzazione della liturgia durante il governo latino (1599-1896), modifiche liturgiche dopo la nomina dei vescovi nativi.
  • Riforma della liturgia s.m. (1934-2016): il Pontificale, il Messale, il Rituale, la Liturgia delle Ore, il Calendario liturgico.
  • Approfondimento degli aspetti teologici, ecclesiologici e canonici pertinenti.

Scopo

Dopo una descrizione succinta della liturgia dei Cristiani di San Tommaso fino al XVI secolo, il corso vuol esaminare le vicissitudini principali e l’evoluzione storica della liturgia s.m., esponendo il progresso della riforma liturgica, enucleando le problematiche coinvolte e indicando le prospettive future.

Bibliografia

Roman Documents on the Syro-Malabar Liturgy, Kottayam 1995;

 

P. Vazheeparampil, The Making and Unmaking of Tradition, Rome 1998;

 

P. Pallath, The Sacraments of the Church of St Thomas Christians in India and the Synod of Diamper, in Ephrem’s Theological Journal 11 (2007) 121-146;

 

Id., The Eucharistic Liturgy of the St Thomas Christians and the Synod of Diamper, Kottayam 2008;

 

Id., Iniziazione cristiana nella Chiesa siro-malabarese: liturgia, teologia, storia e riforma, Roma 2011.