LITURGY

Lp019 – La riforma liturgica e la liturgia bizantina

Thomas Pott, OSB

Informazioni sul corso

Professore: Thomas Pott, OSB, pott@monasterechevetogne.com
Programma: 1st sem.

Contenuto

Partendo da una ri essione sul concetto di ri- forma liturgica, studieremo alcuni momenti signi cativi nella storia della liturgia bizantina. L’esperienza liturgica odierna delle varie Chiese bizantine sarà il punto di partenza per una ri essione metodologica sulla riforma liturgica bizantina, alla luce degli stimoli che emergono da Sacrosanctum Concilium e dall’Istruzione liturgica della Congregazione per le Chiese Orientali.

Scopo

Sensibilizzarsi ad una futura riforma liturgica attraverso una lettura dei testi.

Bibliografia

P. galazda, Restoring the Icon: Re ections on the Reform of Byzantine Worship, in Worship 65 (1991) 238- 255;

S. Parenti, La riforma del rito italo-bizantino nel mona- stero di Grottaferrata, in Rivista Liturgica 86 (1999) 63-78;

R. taft, The Byzantine Of ce in the Prayerbook of New Skete: Evaluation of a Proposed Reform, in OCP 48 (1982) 336-357.