LITURGY

Lp020 – La benedizione delle acque delle Sante Teofanie

Vincenzo Ruggieri, SJ

Informazioni sul corso

Professore: Vincenzo Ruggieri, SJ, eruggieri1950@libero.it
Programma: 1st sem.

Contenuto

Il rito della benedizione delle acque, chiamato delle “Sante Teofanie”, è comune a tutte le Chiese d’Oriente ed è presente anche nella Chiesa latina. Esso si festeggia usual- mente la vigila dell’Epifania, il pomeriggio del 5 gennaio; la sua teologia, fondata sul battesimo, apre un mondo tutto nuovo e umano per l’uso dell’acqua benedetta in questa occasione.

Scopo

Imparare a leggere un testo che, benché unico, è di- versi cato nel rito siriaco, bizantino, copto, russo, etiopico. Di poi, interrogare il testo sulle ragioni della sua nascita e del suo espandersi, per giungere ad attualizzare il rito nella vita e nelle Chiese di oggi. L’orizzonte di ieri e di oggi è la vita quotidiana degli uomini e della natura, animale e vegetale, che li circonda.

Bibliografia

S. Parenti & E. VelKoVsKa (ed.), L’eucologio Barberini gr. 336, Roma 20002, nn.127-133 (greco-italiano);

John, maRquess of Bute & E.A. wallis budge, The Blessing of the Waters on the Eve of the Epiphany, London 1901.