ANNO PROPEDEUTICO

P002 – Roma Cristiana

M.G. MUZJ

Informazioni sul corso

Professore: M.G. Muzj, muzj@unigre.it

Programma: Mer. III-IV, 1° sem., 2 cr., 3 ECTS

Contenuto

  • Le prime forme architettoniche e figurative cristiane a Roma: le catacombe di Priscilla.
  • Uno spaccato della storia: San Clemente sulla via Labicana.
  • Costantino a Roma: il complesso del Laterano (basilica e battistero) e il martyrion di san Pietro (Grotte vaticane).
  • Iconografia della presenza/teofania nell’abside e luoghi affini: Santa Pudenziana, arco trionfale di Santa Maria Maggiore, San Paolo fuori le Mura.
  • I cristiani nel centro dell’antica capitale: Santi Cosma e Damiano.
  • Influsso e presenza dell’Oriente cristiano: chiese dedicate alla memoria di santi orientali (Cosma e Damiano, Teodoro, Venanzio).
  • Il colle Aventino e il monachesimo: il monastero dei Santi Bonifacio e Alessio.
  • Roma, città dell’accoglienza, ovvero Carolingi e Bizantini insieme: Santa Prassede.

Scopo

Attraverso la visita ai monumenti architettonici e figurativi della Roma del 1° millennio, gli Studenti potranno apprezzare il processo di inculturazione della fede cristiana nel mondo tardo antico e verificare il costante, fruttuoso contatto tra Roma e le Chiese d’Oriente.

Bibliografia

Centro It. Studi Alto Medioevo (ed.), Roma fra Oriente e Occidente, Spoleto 2002

 

S. de Blaauw, “Cultus et decor”. Liturgia e architettura nella Roma tardoantica e medievale, Vaticano 1994;

 

M.A. Cripp a & M. Zibawi, L’arte paleocristiana. Visione e spazio dalle origini a Bisanzio, Milano 1998.