TEOLOGICO-PATRISTICA

TA036 – La dottrina trinitaria e cristologica presso gli arabi cristiani

B. EBEID

Informazioni sul corso

Professore: B. Ebeid, bisharaebeid@gmail.com

Programma:  Ven. I-II, 1° sem., 2 cr., 3 ECTS

Contenuto

L’arrivo dell’Islam nel Vicino Oriente e il suo incontro con il Cristianesimo accese nuove discussioni sulla fede trinitaria e cristologica. Il frutto di tale discussione sono le opere apologetiche dei cristiani arabi. Il corso analizzerà – a partire da una selezione di testi in italiano – le opere apologetiche di diversi teologi arabo-cristiani delle tre grandi confessioni dell’Oriente: melchiti, monofisiti e nestoriani.

Scopo

Far comprendere: (a) come la sfida dell’Islam ha causato un rinnovamento della tradizione apologetica cristiana; (b) come i cristiani hanno trasmesso l’eredità patristica in lingua araba e come l’hanno sviluppata adattandola alle nuove condizioni; (c) quale sia l’importanza della teologia arabo-cristiana nel dialogo sia inter-cristiano sia con l’Islam.

Bibliografia

R. Haddad, La Trinité divine chez les théologiens arabes (750-1050), Paris 1985;

 

S. Griffith, The Church in the Shadow of the Mosque. Christians and Muslims in the World of Islam, Princeton 2008; Id., Melkites, Jacobites and the Christological Controversies in Arabic in Third/Ninth Cen­tury Syria, in D. Thomas (ed.), Syria Christians under Islam. The First Thousand Years, Leiden 2001, 9-55.