TEOLOGICO-PATRISTICA

TP012 – Cristologia

A. PORPORA

Informazioni sul corso

Professore:Antonio Porporaantonioporpora@alice.it

Programma:  Mar. III-IV, 2° sem., 2 cr., 3 ECTS

Contenuto

La riflessione cristologica contemporanea nel mondo orientale coincide con la nascita in Russia della riflessione teologica nello spazio ortodosso. Alle provocazioni che il pensiero moderno recò alla società russa, teologi e pensatori laici risposero col riproporre la fede cristologica di Calcedonia: da un lato dimostrarono la modernità e l’umanità della cosiddetta “cristologia asimmetrica” elaborata dalla riflessione patristica, dall’altro colsero nelle sue pieghe il fondamento teologico del dialogo con il mondo.

Scopo

Il corso si propone

  • di ripercorrere la storia della riflessione cristologica nello spazio dell’ortodossia,
  • di comprendere i tentativi di attualizzazione della cristologia patristica nel dialogo con la cultura contemporanea,
  • di cogliere i parallelismi esistenti con gli sviluppi della cristologia occidentale sia cattolica che protestante, ponendo in evidenza il ruolo precorritore della teologia ortodossa,
  • di individuare come tali suggestioni abbiano contribuito all’elaborazione di una cristologia del Vaticano II (Gaudium et spes),
  • di apprezzare la portata esistenziale e pastorale di Calcedonia, in grado di stimolare un convinto e fecondo dialogo con il mondo.

Bibliografia

P. Gianazza, Temi di teologia orientale, 2, Bologna 2012;

 

P. Valliere, Modern Russian Theology: Bucharev, Soloviev, Bulgakov. Orthodox Theology in a new Key, Grand Rapids 2001;

 

P. Evdokimov, Le Christ dans la pensée russe, Paris 1970;

 

M.J. Le Guillou, Il Volto del Risorto, Siena 2012.