PATRISTIC THEOLOGY

Ts023 – La formazione spirituale dei cristiani durante la persecuzione del periodo comunista nell’Est eu- ropeo

Peter Dufka, SJ

Informazioni sul corso

Professore: Peter Dufka, SJ, dufkap@gmail.com
Programma: 1st sem.

Contenuto

Dal crollo del comunismo nell’Europa centra- le sono trascorsi quasi trent’anni. Le nuove generazioni non sanno quasi nulla di quanto è allora accaduto e non dimo- strano alcun interesse in proposito. In tal modo viene meno la memoria di un particolare periodo della storia della Chiesa, caratterizzato da una forte testimonianza di fede. Si tratta di una fede che è stata custodita e alimentata all’interno delle co- munità clandestine dall’opera indefessa e coraggiosa di tanti sacerdoti.

Scopo

Attraverso un’analisi storico-spirituale della formazione dei sacerdoti e delle comunità cristiane nel periodo comunista si vogliono far emergere quegli elementi utili alla trasmissione della fede nella società odierna, caratterizzata non più dal comunismo, ma dall’indifferentismo. In questa nuova “persecuzione” che numerose comunità stanno attraversando, il patrimonio della fede può essere salvato solo grazie a una solida formazione dei sacerdoti.

Bibliografia

A. wenger, La persecuzione dei cattolici in 53 Russia, Cinisello B. 1999;

A. brunello, La Chiesa del silenzio, Ed. Paoline 1953;

P. VyshKoVsKyy, La testimonianza di fede della Chiesa romano cattolica in Ucraina durante la per- secuzione comunista (1917-1991), Roma 2005;

E. santucci, Albania: hanno voluto uccidere Dio, Roma 2007.